info@progettoimport.it

F501

F501

Fyne Audio F501

Il pluripremiato F501 è il più piccolo dei due altoparlanti da pavimento della serie F500 ma in grado di offrire bassi profondi  e dinamica senza sforzo da un mobile compatto e di dimensioni ridotte. Apportando ulteriore dinamica e potenza alla chiarezza e alla flessibilità distintive della serie F500, il driver IsoFlareTM installato da 150 mm (6 “) è accompagnato da un driver dei bassi abbinato da 150 mm (6”). Il driver IsoFlareTM eroga radiazioni di energia isotrope con direttività costante della sorgente puntiforme fornendo immagini stereo eccezionali, anche fuori asse. Ideale per ambienti di piccole e medie dimensioni, l’F501 è fornito con uno zoccolo dedicato che incorpora il nostro sistema di diffusori BassTraxTM Tractrix, che veicola uniformemente l’energia dei bassi nella stanza.

Il mobile dallo stile moderno e rifinito lussuosamente è disponibile in una scelta di impiallacciatura in vero legno rovere scuro o rovere nero e laccato lucido bianco o nero. Esaltando il suo aspetto estetico, ha un pannello frontale e un retro leggermente  curvo che avvantaggia ulteriormente le prestazioni acustiche riducendo gli effetti di colorazione. L’F501 è la scelta perfetta per un sistema Home Theater o un’applicazione Hi-Fi premium.

Descrizione

SPECIFICHE/CARATTERISTICHE

Tipo di sistema:  a 2 vie e mezza, con reflex posteriore e con diffusore BassTraxTM Tractrix

Potenza consigliata dell’amplificatore (Watt RMS): 35 -150

Gestione della potenza continua (Watt RMS): 75

Sensibilità (2,83 Volt @ 1m): 90dB

Impedenza nominale: 8 Ohm

Risposta in frequenza (-6 dB tipica nella stanza): 36Hz-34kHz

Altoparlanti: 1 medio/basso multi-fibra da 150 mm – 1 tweeter a cupola da 150 mm in titanio

Frequenza di crossover: 250Hz&1,7kHz

Tipo di crossover:  passa basso del 2 ° ordine, passa alto del 1 ° ordine

Dimensioni: 984 x 270 x 318 mm (38,7 x 10.6 x 12,5 “)

Peso: 18,9 kg (41.7 libbre)

Finiture:  Rovere scuro / Rovere nero / Laccatura lucida nera / Laccatura lucida bianca

7 recensioni per F501

  1. Votazione Rivista WhatHiFi? (Regno Unito)

    Massima votazione 5 STARS a seguito della prova

  2. Citazione Rivista WhatHiFi? (Regno Unito)

    “Questa tonalità uniforme, insieme al piacevole tempismo e alla trasparenza del loro suono, rende l’immagine che i Fyne Audio dipingono assolutamente convincente”

  3. Citaz.: Rivista The Absolute Sound (Stati Uniti d’Am.)

    “L’F501 sembra un prodotto maturo che è stato brillantemente eseguito. Si è rivelato facile da ascoltare durante lunghe sessioni di ascolto. L’entusiasmo iniziale per l’ascolto a volte svanisce abbastanza rapidamente. Non così con il Fyne F501. Ho continuato ad ascoltare fino a tarda notte. Con gli occhi chiusi, potevo immaginare di essere teletrasportato nel luogo di registrazione originale, non esattamente in prima fila, ma in una prospettiva soddisfacente a metà sala. L’F501 offre un’eccezionale risoluzione dei dettagli, chiarezza della banda media e immagini spettacolari. Aggiungi un’eccellente velocità transitoria e controllo al mix sonoro”

  4. Riconoscimento Rivista WhatHiFi? (Regno Unito)

    Segnalato come miglior diffusore (Best Loudspeakers)

  5. Citazioni Rivista hificlass. (Polonia)

    “Fyne Audio F501 offre uno spazio altamente sviluppato con sorgenti virtuali ben delineate. Ciò è senza dubbio dovuto al sistema di altoparlanti coassiali IsoFlare. Il suono irradiato da un punto, soprattutto nella gamma dei toni medi e alti, ha un impatto particolare sulla creazione della nitidezza delle singole immagini fantasma, ma anche sulla profondità della scena sonora. È in questi aspetti sonori che l’F501 può facilmente competere con diffusori tradizionali, anche parecchie volte più costosi. Non si può negare che nel carattere del suono Fyne Audio si possa sentire molto dai diffusori Tannoy, ma la differenza di prezzo è notevole, a favore di questo nuovo marchio.”…”Nel caso degli altoparlanti Fyne Audio, la qualità dello stereo è incomparabilmente migliore rispetto agli altoparlanti tradizionali di una fascia di prezzo simile.”…”Puoi sentire che nel caso dell’F501 il circuito Bass Trax funziona come dovrebbe, e anche quando li ho avvicinati al muro dietro di loro, non ho sentito alcun cambiamento di vasta portata nella presentazione delle basse frequenze. Naturalmente, se li posizioniamo troppo vicino al muro, ci saranno necessariamente alcuni rinforzi nei bassi, ma ancora non così intensi come con i tradizionali reflex che emettono posteriormente.
    Quindi pur mantenendo anche una piccola distanza dalla parete retrostante, garantiamo un’elaborazione dei toni bassi abbastanza lineare e non distorta. Devo inoltre sottolineare che l’altoparlante coassiale IsoFlare, costituito appunto da due driver (un tweeter a cupola in titanio e un cono medio-bassi in fibra di cellulosa), è stato abbinato con molta cura ai filtri crossover, tanto che è vano guardare per qualsiasi nelle sue “cuciture” sonore, transizioni udibili e disallineamenti di fase.”…”La gamma degli alti ha molta energia, che è una conseguenza dell’uso di un tweeter a cupola in titanio. Nella musica rock e nelle varietà acute del metal, la gamma degli alti è stata presentata con l’aggressività desiderata, e nel jazz e nei classici, l’F501 ha mostrato molta precisione e allo stesso tempo delicatezza e diligenza nella presentazione di tutti i tipi di dettagli…”Pro: lavorazione accurata e stile classico. Il sistema di altoparlanti a due vie e mezzo si basa su un driver dei bassi separato e un sistema coassiale IsoFlare, che offre versatilità, versatilità e perfezione del suono nella riproduzione di un’immagine sonora a due canali.
    Contro: A loro piacerà soprattutto l’elettronica di alta classe, quindi i migliori amplificatori di fascia media.
    Nel complesso: gli F501 saranno perfetti per ambienti di medie dimensioni, quindi saranno in grado di riprodurre bassi potenti e di profonda portata, e se li abbiniamo ad un buon amplificatore, presenteranno un suono spaziale spettacolare.
    Valutazione generale: 5 stelle su 5″

  6. Citazioni Rivista Audio (Germania)

    “La prima impressione è stata decisamente positiva e gli strumenti a corda hanno suonato al meglio in questo test. Erano fenomenali: risonanti, risolutivi, con un intero bouquet dei loro armonici naturali, “innervati”, elettrici o acustici, sempre vividi ed emotivi. Poi è arrivata la voce, prima femminile, ed è stato di nuovo fantastico – vicino, emotivamente, appassionatamente, con tutti i dettagli dell’articolazione, del respiro.
    L’efficace presentazione dei dettagli si combina con la plasticità e la velocità con la succosità.”
    “Nessun’altra colonna è così comunicativa, diretta, espressiva, pur mantenendo la sua fluidità e melodia.”

  7. Citazioni Rivista feraudio (Germania)

    “No, non riesco proprio a ricordare un diffusore al di sotto dei 2.000 euro che avrebbe lasciato una prima impressione così solida visivamente, tattilmente o in termini di materiale. Dall’esterno all’interno: un’impiallacciatura di legno piacevolmente strutturata che non assomiglia affatto a un’imitazione e racchiude un maestoso alloggiamento in MDF con una superficie di base di 20 x 32 centimetri.”…”Il Fyne Audio F501 è, grazie alla sua doppia omogeneità – ovvero la risposta in frequenza equilibrata e adulta e il “flusso” uniforme della presentazione – senza dubbio uno dei diffusori più musicali che abbia mai sentito in questa fascia di prezzo.”…”Con riluttanza britannica, tuttavia, il Fyne si propone di eseguire i medi. La loro articolazione è esemplare, la trasparenza è senza soluzione di continuità e il ritmo è fluido, e anche qui: senza sfocature. Nonostante una buona udibilità, la banda centrale non suona mai sterile, accademica o svogliata. E sebbene (o proprio perché) il Fyne Audio F501 risparmi qualsiasi rivestimento di smalto su violini, clarinetti o voci, molti strumenti stupiscono con una naturalezza, una purezza e un’autenticità che raramente si sentono in questa classe.”…”Il fatto che il Fyne Audio F501 sia un mediatore musicale assolutamente onesto e accurato si riflette costantemente anche nel suo comportamento dinamico. Con quanta forza viene colpito un rullante, a quale punto di pressione viene suonato un tasto di pianoforte? Tali informazioni sono essenziali per comprendere i contesti musicali e possono essere riprodotte in modo appropriato solo con una dinamica saltellante e sfumata nei dettagli sia grossolani che fini. Non sorprende che il musicista purosangue F501 sia in punta di piedi qua e là. L’F501 è quasi scatenato in termini di macro dinamica. Le registrazioni di concerti rock si trasformano in esperienze dal vivo ravvicinate e durature. E strumenti acustici come timpani, chitarre e contrabbassi, che si affidano alla potenza dinamica per la riproduzione, diventano un suono estremamente vivace”…””

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe interessare…

error: Il contenuto è protetto! Non è permesso copiarlo